Il fiocco annunciatore della nascita

fiocco rosa a carrozzina con nome ricamatoDopo tante chiacchere sull’accoglienza dei figli e su cosa aspetta ai futuri genitori parliamo di cose pratiche e tangibili .

L’annuncio del nuovo nato attraverso un simbolo tradizionale: il fiocco .

Potrei sbagliarmi ma credo che l’usanza del fiocco azzurro o rosa al portone di casa esista in tutta italia ed è una tradizione beneagurante ormai storica.

Quello che è cambiato da qualche anno a questa parte è la forma di questo fiocco.

Se prima ne esisteva un solo tipo, un gran boccio di tulle con due code stile cometa a cui appuntare il bigliettino con il nome, adesso vediamo delle creazioni più originali, da quelle molto elaborate e create artigianalmente con uncinetto e ricamo punto croce, a messaggi stilizzati da una semplice striscia di colore che del fiocco mantengono solamente il nome.

Il fiocco si mette al portone od ingresso di casa il giorno della nascita e si toglie dopo un mese. La casa è quella dei genitori, dove andrà ad abitare il neonato, ma volendo anche quella dei nonni e nel caso anche alla porta del negozio od ufficio.

Il nostro primo fiocco azzurro è stato quello classico sia al nostro portone che a quello dei nonni paterni e materni.

Il fiocco rosa attuale è una decorazione a forma di carrozzina con scritto pazientemente a punto croce il lungo nome di battesimo.

Ricamare, cucire, creare il fiocco in gravidanza credo che per la mamma abbia un effetto empatia con la creatura, un lavoro piacevole per riempire il periodo di fatica con qualcosa di tenero. Le prime attenzioni per il neonato.

Comunque di questi lavori dedicati se ne trovano ormai nei negozi in qualsiasi foggia, con orsetti, apine, coniglietti e nelle forme e dimensioni più svariate.

I nonni materni sono restati sul tradizionale, anche se le dimensioni del fiocco non sono usuali.

I nonni paterni hanno scelto un fioccone senza gambo ma che esplode dal centro e che non può passare inosservato.

Addirittura è nata l’usanza di portare il fiocco a scuola, se frequentata da fratelli maggiori. In questo caso il fiocco simulava un cravattino rosa, di quelli che una volta si usavano sopra il grembiulino e che adesso non si portano più (e di cui non ho pensato di fare una foto e adesso ormai la scuola è chiusa).

Il fiocco annunciatore della nascita ultima modifica: 2011-06-29T18:59:20+00:00 da admin-Salvatore

Parliamone, lascia un commento