Attenzione all’acqua calda. Usate un termometro

vaschetta per il bagnetto con termometro giocattolo

Nella cura dei nostri bambini siamo tutti circondati da nonne premurose e piene di consigli. Anche se da fastidio essere consigliati su tutto, anche sulle cose più evidenti, bisogna ammettere che i consigli delle nonne sono sempre saggi e condivisibili.

Una delle più grandi paure delle nonne, su cui non si stancano mai di ripetere in continuazine di stare attenti, è la temperatura.

Temperatura del latte nel biberon, temperatura esterna quando li portiamo in giro, temperatura interna quando stanno nel lettino e soprattutto temperatura del bagnetto.

Sembra una sciocchezza eppure è frequente il caso di bambini con scottature dovute all’acqua del bagnetto troppo caldo .

Un errore molto comune è quello di sentire la temperatura dell’acqua con le mani mentre si sta riempiendo la vaschetta.

E’ un metodo assolutamente sbagliato e non bisogna fidarsi della propria sensazione.

Innanzitutto la nostra sensibilità è diversa da quella di un neonato. Noi adulti abbiamo una pelle dura e coriacea, il bambino sottile e delicata. l’acqua che va bene per noi è troppo calda per il bambino.

Ma soprattutto  il metodo di misurazione a mano è inaffidabile in quanto non ci fa sentire la temperatura dell’acqua, ma la differenza  di temperatura tra il nostro corpo e l’acqua.

Se per esempio mentre riempiamo la vaschetta proviamo l’acqua una prima volta e la sentiamo troppo calda, quando riproveremo dopo aver aggiunto acqua fredda non sentiremo la reale temperatura dell’acqua ma la differenza tra la prima misurazione e la seconda. E se anche l’acqua sembrerà della giusta temperatura sarà invece ancora troppo calda, perchè avremo stimato un raffreddamento rispetto a prima, ma non la reale temperatura, condizionati dalla mano già bagnata.

Lo stesso discorso vale se l’acqua è troppo fredda.  La sentiremo più calda, ma non sapremo quanto è calda.

E’ importante quindi utilizzare un termometro per verificare quanto è calda l’acqua del bagnetto.  Oltretutto costano pochi euro e svolgono anche la funzione di giocattolo per distrarre i bimbi immersi nell’acqua.

termometro per il bagnettoLa temperatura giusta è di 37 gradi e molti termometri da bagnetto hanno una lettura facilitata della giusta temperatura.

Adesso abbiamo questo pesce palla, ma per il primogenito comprammo un carinissimo delfino, ormai distrutto perchè era diventato uno dei suoi giocattoli preferiti.

Anche se si può utilizzare un normalissimo termometro, è bene usare quelli appositi per il bagnetto, sempre colorati e divertenti, perchè divertono il bambino e gli rendono più piacevole il momento del bagnetto.  Se si utilizzano altri giochi assolutamente da evitare quelli in spugna, perchè presto diventano un ricettacolo di germi im quanto impossibili da pulire.




xmas promo 300x250

Attenzione all’acqua calda. Usate un termometro ultima modifica: 2011-11-16T23:54:08+00:00 da admin-Salvatore

Parliamone, lascia un commento