Un amico con cui addormentarsi

coccola notturna

Questa è la coccola notturna, l’amica inseparabile con cui mia figlia si addormenta ogni sera . Coccola è un nome azzeccatissimo per questa soffice bambola dall’aspetto rassicurante.

Il rito della sera è molto importante per i bambini. Con questi termini viene individuata una serie di azioni rilassanti che si ripetono tutte le sere inalterate e servono a far rilassare il bambino e fargli riconoscere qual’è il momento che separa il giorno dalla notte ed in cui devono dormire .

La compagnia di un pupazzo è molto indicata come ultima delle 3-4 azioni che fanno parte di questo rituale perchè il bimbo sente la presenza di una compagnia conosciuta e rassicurante. Il fatto che non sia una persona ma solo una bambola non fa alcuna differenza.

Abbiamo scoperto che la  coccola buonanotte (della Chicco) è una compagnia davvero speciale.

E’ morbidissima, soffice ed ispira una voglia sincera di abbracciarla.

Gli occhioni tondi, spalancati, il sorriso ed il complesso del disegno della faccia è molto rassicurante.

Ovviamente non ha spigoli, ma neanche cuciture a vista che potrebbero graffiare nell’abbraccio .  Il bottone centrale per far partire suoni e musica è circondato da un anello di gomma protettivo.

I piedi sono riempiti di palline minuscole per  creare l’effetto scricchiolio quando vengono maneggiati, sensazione che piace molto ai bambini molto piccoli e che ritroviamo spesso in altri giocattoli.

Premendo il tasto a forma di mezzaluna sul petto della  Coccola, si attiva una luce soffusa ed una ninna nanna di Mozart. Premendo l’altro tasto si ascoltano in sequenza brani di Rossini, Schumann e una melodia arricchita con effetti sonori del mare, grilli ed uccellini .

Questi effetti sonori sarebbero legati alle storie scritte nel libretto di accompagnamento, che però ancora non leggiamo alla bambina, troppo piccola per seguire le storie.

La musica e gli effetti sonori hanno un volume bassissimo, praticamente le sente solo lei nel lettino, e durano a lungo, ripetendosi in un ciclo continuo . Chi ha un bambino piccolo scopre presto che ai neonati piacciono moltissimo i gesti ed i suoni ripetuti sempre uguali . Questa cosa manda in paranoia i genitori (specialmente con i ripetitivi Teletubbies), ma fa impazzire di gioia  i piccini.

I bottoni per le musiche sono abbastanza legggeri da essere azionati dal bambino quando la musica finisce prima che si addormenti.



www.cittadelsole.it

Un amico con cui addormentarsi ultima modifica: 2011-11-27T17:47:45+00:00 da admin-Salvatore

Parliamone, lascia un commento