L’evoluzione del rapporto fratello – sorella

fratello e sorellaA marzo lui compirà 9 anni e lei 9 mesi .

Molta differenza d’età tra fratello e sorella che può avere sia degli aspetti positivi che negativi.
Lui è già indipendente in molte attività anche se non è d’aiuto per poter guardare la piccola, ha certe abitudini radicate che adesso non è convinto di dover cambiare, tipo gli orari in cui può guardare la tv.

Per come sarà il loro rapporto futuro quando saranno più grandi, lei bambina, lui adolescente, lei adolescente lui, si spera, già adulto ed indipendente dobbiamo aspettare ancora parecchio tempo, ma in questi pochi mesi ci sono stati repentini e categorici cambiamenti .

Indifferenza

Ha reagito con indifferenza all’annuncio che dopo mesi avrebbe avuto una sorellina . ‘Ok, basta che non mi coinvolgete’ . Anche se i suoi amici avevano fratelli e sorelle per lui era un concetto molto astratto.

curiosità

Quando la gravidanza della mamma è stata evidente ha espresso le sue curiosità ed ha iniziato ad attendere con ansia il giorno in cui sarebbe diventato fratello maggiore, senza mostrarsi troppo preoccupato delle sue nuove responsabilità ed anzi promettendo di accettarle con impegno e partecipazione.

emozione

La nascita di sua sorella è stata per lui molto emozionante. Si è sentito al centro di un avvenimento importante, ha capito veramente che c’era un nuovo membro della famiglia e quanto era importante per tutti la nascita della sorellina. L’ha studiata, le ha tenuto compagnia, ha accolto i visitatori guidandoli a conoscerla.

apatia

Si è reso presto conto che la sorellina non sarebbe stata una compagna di giochi, che non reagiva ai suoi tentativi di divertirla, che non poteva fare granchè per aiutare la mamma .

Pur interessandosi a dove fosse e cosa facesse in ogni momento della giornata, ha presto dimenticato l’entusiamo che lo aveva colto i primi tempi.  Questa sorellina per adesso non faceva niente di speciale.

indifferenza

La bambina è ormai parte della famiglia quanto il pesce rosso che ci fa compagnia da 2 anni . E’ bello avere una sorella, la  esalta nei racconti agli amici, ma in casa in verità non è che gli dedichi molto tempo. Non ci può giocare  a monopoli, non guardano la televisione insieme, non parla e non cammina . Insomma come compagna di giochi non è il massimo ed a lui interessa solo giocare.

gelosia

Adesso siamo in fase di piena gelosia. Se per quasi 9 anni ha sempre avuto almeno un genitore dedicato a lui ed è bastato, adesso ne vorrebbe costantemente due a disposizione . Il solo fatto di essere solo nella stanza con i genitori e la sorella in un altra è fonte di gelosia e risentimento.  Per quanta attenzione gli si dedichi non è mai abbastanza. Se i complimenti di nonni e zii lo hanno sempre lasciato indifferente, come atti dovuti, adesso li attende e li pretende.

Probabilmente la fase della gelosia finirà con l’arrivo della bella stagione e specialmente con l’estate, quando si dedicherà più spesso all’attività all’aperto in compagnia di coetanei e si renderà conto dei vantaggi della libertà, mentre sua sorella sarà ancora legata alla disponibilità dei genitori.


L’evoluzione del rapporto fratello – sorella ultima modifica: 2012-01-29T19:16:22+00:00 da admin-Salvatore

Parliamone, lascia un commento