un nuovo seggiolino auto

La nostra bambina ha ormai un anno (come questo blog) e pesa circa 11,5 chilogrammi .

Non c’e stato bisogno di andare a rileggere le informazioni dell’ovetto da auto per capire che non era più adatto ed andava sostituito.

Nell’ovetto, con il corpo rivolto indietro rispetto alla direzione della macchina, doveva ormai stare con le gambe piegate perchè raggiungeva lo schienale del sedile. Lei non si lamentava, ma viaggiava in una posizione troppo sacrificata.

Perciò è arrivata l’ora di acquistare un seggiolino da auto per i bambini più grandi e la scelta è stata ovviamente per un sistema modulare che l’accompagni fino a grande.

Iseggiolino per auto nanial nostro primogenito, di 9 anni, utilizza ancora il rialzasedile, ultimo pezzo del sistema 1-2-3 che comprammo anche a lui al suo primo anno di età. D’altronde la normativa prevede l’utilizzo del seggiolino auto fino ai 12 anni ed è bene acquistare il pezzo una volta per tutte, anche perchè non sono poi costosi.

Questo tipo di seggiolino è indicato per per i bambini da 1 a 10 anni circa ossia da 9 a 36 Kg e deve garantire confort, posizioni corrette, sicurezza e contenimento contro lo sbandamento laterale.

Il seggiolino scelto è della nania, una marca francese, il modello è Beline SP Plus Sweet e lo abbiamo acquistato online tramite amazon.it pagandolo 68 euro comprese le spese di spedizione.

Sul sito Amazon la consegna era promessa in 2-3 giorni. Subito dopo l’ordine stranamente la data di consegna era a circa 15 giorni. In realtà è arrivata il terzo giorno dall’ordine .

Praticamente già montato l’unica cosa che abbiamo dovuto fare è fissarlo al sedile dell’auto con la cintura di sicurezza.

Il seggiolino sembra curato nei minimi particolari, come si nota nell’imbottitura delle cinture e nelle guide per il fissaggio. La seduta è imbottita e morbida, mentre non lo è altrettanto lo schienale, forse un po’ troppo rigido.

I braccioli sono molto avvolgenti, per impedire che il bambino sia troppo sballottato, mentre il poggiatesta che dovrebbe avere la stessa funzione a protezione del collo, è molto largo e di fatto non avvolge la testa.

poggiatesta

Comunque per il momento la bambina ci arriva appena al poggiatesta, essendo ancora nelle misure minime per usare questo tipo di seggiolino.

Le cinture sono regolabili in altezza in tre posizioni diverse e in lunghezza con un pratico bottone a pressione che permette di allungare o accorciare in modo molto semplice.

Unica concessione a funzioni extra è data dalla piccola tasca laterale in rete per contenere al massimo qualche salvietta o un portaciucci.

tasca laterale

In realtà nella descrizione dell’oggetto e poi anche nel manuale di istruzioni (multilingue italiano compreso) si parla di un bicchiere portabibite, dove sistemare il biberon , che doveva essere compreso nella confezione, ma che non abbiamo trovato.

La scelta del rosa non è stata espressamente voluta, ma era tra i pochi colori disponibili e comunque è un bel colore, acceso ma non troppo vistoso. Comunque al cambiare dei colori può cambiare anche il prezzo di acquisto.

I colori disponibili per questo seggiolino sono sette:

nania in tanti colori

La bambina non ha dato segno di aver notato la differenza tra il suo vecchio ovetto e questo nuovo seggiolino. Non ci ha voluto mostrare soddisfazione, anche se noi la vediamo in una posizione più corretta per la sua età e sicuramente anche lei potrà guardare meglio il mondo circostante da una posizione più eretta e più aperta.



un nuovo seggiolino auto ultima modifica: 2012-06-15T23:19:52+00:00 da admin-Salvatore

Parliamone, lascia un commento