Completa la storia

inventa il finale desparDespar, la catena dei supermercati, organizza un piccolo giochino a premi per i bambini della fascia dai 5 ai 10 anni circa. Non si può dire concorso perchè tutti i partecipanti saranno premiati con un pensierino, che al momento non sappiamo quale sia.

Despar propone una storia senza finale ed i bambini devono inviare via email il loro finale personalizzato. Sono sicuro che dalla fantasia dei bambini può uscire di tutto.

Comunque il testo è anche educativo, in quanto parla ai bambini dell’importanza di assumere cibi sani e soprattutto frutta e verdura.

La storia  Despar è riportata qua sotto, fatela leggere ai vostri bambini ed aiutateli a partecipare. A tutti i bambini che invieranno entro il 30 novembre 2012 il loro finale all’indirizzo e-mail martina_bortolami@despar.it, indicando nome, cognome, indirizzo completo, CAP e città verrà inviato un piccolo omaggio a sorpresa.

Inoltre i 3 finali più belli saranno pubblicati nel numero di gennaio di DiVita Magazine, il mensile della catena.

La storia

“Quella mattina madre natura guardando la terra con i suoi occhi indorati dall’alba diede la vita ad una carota, un pomodoro e una pera.
Ai tre prescelti fu dato il dono della parola e così, con lo stesso stupore che hanno i bambini la prima volta che vedono il mondo, si incamminarono verso la casa più vicina. Si arrampicarono su per il davanzale e spiarono un bambino mentre faceva colazione. Si infilarono nella fessura della finestra; Roby il pomodorino vi rimase incastrato, ma Nik la carota e Cindy la dolce pera riuscirono a liberarlo.

Raggiunsero il tavolo dove il bambino stava mangiando e gli si presentarono davanti salutandolo con un grande e gioioso sorriso: “Chi siete?” domandò il giovane umano stupito.
“Noi siamo i prescelti di madre natura, i figli della terra, non temerci, siamo sulla tua tavola per fare amicizia con te!” disse Nik. “E tu chi sei?” chiese prontamente Cindy.

“Mi chiamo Kevin. Come faccio a sapere che posso fidarmi di voi? E cosa più importante, ‘figli della terra’? Che vuol dire? Cioè… per capirci: io sono un umano, e voi?”
Roby il pomodorino facendo gli occhi dolci incantò il bimbo che percepì subito la loro sincerità: “Qual è il vostro compito qui?” disse il piccolo umano.

“Noi siamo cibi vegetali, la cattiva strega Morgana che ora governa su questa città e sul mondo ha estinto tutti i nostri simili moltissimi anni fa sostituendo le nostre vitamine con farmaci che voi umani prendete ogni sera invece di mangiare noi! Ora dimmi non hanno un buon gusto quelle medicine, vero?” disse Cindy. “Beh… in effetti… buone non lo sono di certo!”
“Io ti posso assicurare che noi frutti…” proclamò la pera “ed anche noi verdure” puntualizzarono gli altri due “siamo ricchi di sapore e non ti stancherai mai di mangiarci, perché ognuno di noi ha un gusto tutto suo!” riprese Cindy. “Vuoi aiutarci a sconfiggere la terribile e malvagia Morgana?” domandò Nik al giovane.
Prima che i tre amici potessero ascoltare la risposta di Kevin la porta si spalancò e fece la sua entrata le perfida strega…”

Adesso non dovete far altro che inviare il vostro finale, forza bambini !

XMas Image Banner 300 x 250

Completa la storia ultima modifica: 2012-10-20T23:17:23+00:00 da admin-Salvatore

Parliamone, lascia un commento