Farli divertire con manualità e creatività

albero di natale di carta

I ragazzi sono contentissimi che le scuole sono chiuse per le vacanze di Natale, sembrava che non potessero stare un giorno di più a scuola, ma intere giornate passate in casa possono essere veramente troppo lunghe.

Se giornate troppo fredde o gli impegni familiari ci costringono in casa, i regali di Natale possono non bastare per tenerli occupati ed incredibilmente si stufano anche di videogiochi e cartoni animati.

Ci vuole qualcosa di più coinvolgente e interessante per tenerli occupati. Le attività manuali piacciono a tutti i bambini. Colorare, modellare, ritagliare, creare impegnano positivamente i bambini e li rendono orgogliosi delle loro creazioni.

Per passare un po’ di tempo quest’anno abbiamo impegnato il bimbo di 10 anni in due speciali attività.

Prima gli abbiamo fatto creare un albero di Natale speciale, con carta, forbici, colla, brillantini  e coccarde .

Lo abbiamo aiutato a ritagliare la sagoma grande, ma poi ha avuto libero sfogo alla sua creatività che si è dimostrata molto tradizionale e simmetrica.

Con lo sfondo di un cielo stellato è stato l’addobbo principale della casa durante le nostre feste. Gli è piaciuto molto anche aiutare con i classici addobbi preconfezionati, mettendo ghirlande sulle mensole e attacca-stacca natalizi sui vetri, sotto la supervisione della mamma.

dolci colorati

La seconda attività, che in realtà ripetiamo spesso, è stata quella di aiutare a preparare e guarnire dei biscotti di pastrafrolla.

Dare forma ai biscotti con gli stampini, aspettare trepidante la cottura nel forno e poi dare libero sfogo alla fantasia con glasse colorate, zuccherini e guarnizioni dolciarie è un po’ come fare un disegno tridimensionale.

Rispetto all’albero di carta il gioco continua anche dopo la creazione, con la scelta del biscotto da mangiare e quello da offrire a nonni e zii e ricevere i loro complimenti è il più bel regalo di Natale che un bambino possa ricevere.

Anche senza guarnizioni da festa, mangiare dolci o altro che hanno preparato almeno in parte con le loro mani è una delle massime soddisfazioni di ogni bambino. e’ un’attività che va incoraggiata, perchè collabora con i genitori, apprende che il pranzo nel piatto non è una cosa che appare magicamente e soprattutto si diverte moltissimo.

dolci bianchi

Come padre di un bel maschio di 10 anni mi piacerebbe magari vederlo all’opera con chiave inglese e cacciavite sul motorino, o con sega e martello mentre costruisce una libreria per la sua cameretta, ma magari per queste attività gratificanti anche per me come genitore dovrò aspettare ancora qualche anno . 🙂


Farli divertire con manualità e creatività ultima modifica: 2012-12-30T20:26:46+00:00 da Fabiana

Parliamone, lascia un commento