Servono gli aiuti per la difesa immunitaria ?

difese immunitarie
Sempre più mamme, seguendo i consigli del pediatra o di propria iniziativa, somministrano ai propri figli dei prodotti preventivi contro le più comuni malattie, dei coadiuatori delle difese immunitarie naturali per metterli a riparo dai tipici malanni invernali .

Di questi prodotti ne esistono diversi tipi, prettamente farmacologici, derivati dei vaccini, omeopatici ed estratti di vegetali conosciuti per le loro proprietà curative.

L’efficacia di questi prodotti è però tutta da dimostrare.

Sulla confezione dello sciroppo Immunomix plus è scritto che si tratta di un integratore alimentare di piante officinali.

Si definiscono integratori alimentari quei prodotti specifici volti a favorire l’assunzione di determinati principi nutritivi non presenti negli alimenti di una dieta non corretta.
Gli integratori non hanno dunque proprietà curative, ma servono a integrare una normale dieta, completandola.

Il normale pensiero di ogni genitore attento dunque sarebbe domandarsi se il proprio bambino segue una dieta corretta e nel caso la risposta sia negativa porre rimedio con una corretta nutrizione del bambino.

Ricorrere allo sciroppo è una scorciatoia che però non educa il bambino alla varietà di cibo che gli sarà necessaria anche da adulto.

Comunque lo sciroppo contiene prodotti naturali. Gli ingredienti segnalano zucchero di canna, miele di acacia, sambuco, limone, malva. Inoltre altri estratti vegetali e liofilizzati.

Le Avvertenze sono molto significative:

Per il corretto utilizzo del prodotto nei primi anni di età del bambino si consiglia di sentire il parere del medico. Non superare le dosi consigliate. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata e devono essere utilizzati nell’ambito di uno stile di vita sano.

Se l’immunomix plus è arrivato in casa come iniziativa personale, consigliato da altre mamme, il Broncho Munal è stato consigliato dal medico pediatra quando gli abbiamo chiesto un’opinione sulla pratica della prevenzione delle malattie invernali.

Leggere le istruzioni di questo prodotto mette un po’ più di pensiero. Si legge sul bugiardino che si tratta di un  vaccino batterico; agente immunostimolante . Tra le indicazioni terapeutiche è indicato per Infezioni recidivanti dell’apparato respiratorio. Broncho munal riduce il numero e l’intensità degli episodi infettivi.

Tra gli ingredienti i principi attivi hanno nomi tutt’altro che rassicuranti e l’amido di mais risulta essere la sola cosa vagamente naturale.

Questi prodotti sono entrati in casa nostra perchè l’anno passato la bambina si è ammalata spesso. Febbre, raffreddore, tosse. La speranza era che si ammalasse anche solo un minor numero di volte.

Ma un raffreddore una volta non preoccupava nessuno. Una febbre o un’influenza sono solo un fastidio di 3-4 giorni. Cose tra l’altro che tutti abbiamo superato da bambini senza bisogno di integratori e agenti immunostimolanti.

Perciò alla fine non li abbiamo somministrati. Nè l’uno nè l’altro. I farmaci è giusto prenderli quando si sta male, ma prenderli per paura di stare male ci sembra un’esagerazione da genitori apprensivi.


Servono gli aiuti per la difesa immunitaria ? ultima modifica: 2013-10-06T22:56:23+00:00 da admin-Salvatore

Parliamone, lascia un commento