Babbo Natale esiste davvero

Come spiegare ai figli Babbo Natale

Quando dovremmo rivelare il segreto di Babbo Natale? Dovremmo dirglielo prima o poi che Babbo Natale non esiste o lasciamo che lo scopra da solo ? E’ una domanda che si pongono molti genitori.

Ad un certo punto i bambini raggiungono l’età in cui cominciano a vedere il mondo con occhio sospettoso. Hanno amici con cui iniziano a condividere le proprie esperienze, parlano di tutto ciò che non gli è chiaro.

Certo è evidente che se sono affezionati a questa storia di Babbo Natale, venire a sapere dagli altri bimbi che hanno creduto troppo in questa fantasia può essere traumatizzante. E fonte di prese in giro da parte dei compagni.

Sappiamo che a un certo punto devono sapere la verità, ma è sempre triste fargli perdere un pezzo della sua lecita ingenuità infantile.

Nessun genitore vuole mentire al suo bambino. E nessun genitore vuole far scoppiare la bolla magica che rende l’infanzia così unica.

Difficilmente però per il bambino questa sarà una scoperta improvvisa. Maturerà con il tempo, si renderà conto da solo, è una fase della crescita intellettuale.

Ma questo cammino può essere infranto dagli altri, con una intempestiva e inopportuna rivelazione.

Quindi se per il nostro bambino ormai è una storia passata, bisogna continuare a fingere per gli altri bambini, perchè non è giusto che sia qualcun’altro a raccontare questo segreto speciale.

Se dovesse accadere che il bambino torna a casa deluso per la scoperta, dopo averne parlato con qualcuno, bisogna difendere la bontà di quello che gli si è detto finora. Non gli sono state raccontate bugie, ma si è adattata la realtà al suo livello di comprensione.

La verità è che Babbo Natale è reale, ma è diverso da quello che avete pensato da bambino.

Babbo Natale è un simbolo di generosità e di amore. E ‘così semplice da capire, ma è difficile da spiegare. Ed allora si spiega la generosità vestendola di qualcosa di più tangibile, un vecchio dal sorriso ampio, con la barba bianca e vestito di rosso.

Sono simboli dei sentimenti, perchè per i bambini è difficile capire qualcosa che non si può vedere e non si può toccare.

Ma quando il bambino cresce, a 8, 9 10 anni secondo il proprio percorsi, è abbastanza grande da poter comprendere che qualcosa può ancora essere reale anche se non si può vedere o toccare. Babbo Natale è di gran lunga più straordinario di una slitta volante trainata dalle renne. E’un mondo dove le persone sono amorevoli e generose, senza volere niente in cambio. Quando le persone fanno le cose per gli altri senza pensare a se stessi, loro sono Babbo Natale.


Babbo Natale esiste davvero ultima modifica: 2013-12-22T13:21:32+00:00 da admin-Salvatore

Parliamone, lascia un commento