Quanto costa realmente avere un figlio

quanto costa avere un bambinoSecondo Federconsumatori mantenere un figlio da 0 a 18 anni costa ai genitori 171.000 euro.

La notizia sta circolando in questi giorni e riporta un calcolo effettuato dall’associazione tenendo conto di qualsiasi uscita riguardi la vita del bambino/ragazzo, inclusi i maggiori costi domestici sostenuti per un membro della famiglia in più (elettricità, acqua ….) .

171.000 euro in 18 anni al mese sarebbero una media di circa 792 euro. Una vera esagerazione. Non si spaventino le coppie in cerca del loro primo bambino, perchè un figlio non costa assolutamente così tanto.

Dalla ricerca emerge che la mamma già in gravidanza spende circa 1.970 euro, e questo può essere vero.

Tra ginecologo, analisi, esami ed ecografie, ma anche vestiti, alimentazione e creme rassodanti, la donna in gravidanza ha delle esigenze che possono raggiungere tale cifra.

Poi però le cose, per esperienza, non rispettano i calcoli fatti da Federconsumatori, secondo cui nel primo anno di vita del bambino si spendono ben 14.000 euro.

Daccordo che per il neonato bisogna organizzarsi, comprare arredamento ed accessori, ma quattordicimilaeuro non si spendono.

Per un kit completo passeggino, carrozzina, seggiolino auto e lettino si possono spendere 1000/1500 euro. Duemila euro se si cercano cose molto particolari.

Ed i conti valgono per il primo figlio. Dal secondo in poi c’è da ricomprare giusto il passeggino. La carrozzina usata giusto i mesi iniziali è ancora nuova, gli altri pezzi sicuramente ancora utilizzabili se si sono tenuti con cura.

Spendere nel corso del primo anno altri 12.000 euro in vestiti, pannolini, pappe e stoviglie non esiste. Piattino e biberon sono di plastica, mica d’oro.

Togliendo dai 171.000 euro i 14.000 euro (inesistenti) calcolati solo per il primo anno di vita secondo Federconsumatori, resterebbe una media di spesa mensile di 770 euro per i 17 anni rimanenti fino alla maggiore età .

Più che la spesa per un bambino mi sembra la spesa di una famiglia media, tolte le maggiori spese per tasse, bollo auto, assicurazioni eccetera.

Quindi se state progettando di avere un bambino non spaventatevi. I conti sono assolutamente ed inspiegabilmente gonfiati.

Lo dico ai neogenitori, perchè chi è già al secondo o terzo bambino sa benissimo quali sono i costi.

Non capisco perchè una associazione dei consumatori debba fare questo terrorismo economico/psicologico contro la famiglia.

Qualcosa si spende, ma sono spese che qualsiasi famiglia (con un lavoro a tempo pieno) può sostenere. La favola che i bambini costano molto è sempre girata, e personalmente, conti alla mano, l’ho sempre contestata.

Pur assicurando ai miei figli tutti il necessario e molti vizi, i due bambini non hanno mai inciso sul nostro bilancio familiare in maniera apprezzabile.

E poi, siamo italiani. Nella nostra società i bambini non si crescono da soli. Specialmente nel primo anno di età e per i vizi la spesa si divide tra zii, genitori, padrini e parenti vari. E alla fine i bambini non costano niente.


Quanto costa realmente avere un figlio ultima modifica: 2014-02-05T20:02:09+00:00 da admin-Salvatore

Parliamone, lascia un commento