Quando l’abito è importante anche da bambini

harry potter in cravatta

I bambini, ma anche gli adolescenti, dovrebbero vestire sempre in modo comodo e pratico. L’eleganza è richiesta per l’età adulta, quando conta rispettare certe formalità anche per educazione e rispetto di certi ambienti.

Ma finchè si è giovani non solo ci si può permettere di essere meno formali, ma si deve essere liberi di muoversi e sentirsi a proprio agio.

Quindi per i bambini l’abbigliamento è sempre largheggiante, colorato, senza costrizioni non necessarie e senza tante preoccupazioni di sporcarsi.

Però anche per i bambini una volta l’anno può capitare l’occasione in cui non si può mettere i vestiti di tutti i giorni: il matrimonio della zia, il battesimo del nuovo fratellino, le nozze d’oro dei nonni.

In queste occasioni in cui c’è un minimo di cerimoniale da rispettare anche i bambini possono mostrare un abbigliamento adeguato alle circostanze, anche se personalmente non ritengo che sia un obbligo. Dipende dall’età del bambino.


Sicuramente alle bambine farà piacere indossare un abito principesco, curare l’aspetto. Il lato femminile del carattere si nota sin dall’età più precoce, tanto che già piccolissime vogliono partecipare alla scelta dell’abito.

Per un certo verso per le femminucce è più semplice vestire un abito elegante. Un vestito lungo, una magliettina ricercata, anche un’acconciatura più curata del solito. Le soluzioni ci sono. E non c’è neanche bisogno di rinunciare troppo alla comodità, volendo.

Per i maschietti apparire in tenuta da cerimonia è più costrittivo.

Pantaloni e camicia, ci sono poche altre soluzioni. E la camicia non è mai comoda per i bambini, ma per un giorno possono sopportarla.

A questo punto formalità vorrebbe che indossasse anche un farfallino od una cravatta e qui vengono i dubbi:

– scimmiotta gli adulti ?
– troppo scomoda ?
– troppo serio per l’età

Scegliere tra cravatta si e cravatta no dipende anche dal bambino. Provando a chiederglielo magari la prende come un’esperienza nuova e divertente e può piacergli. Poi siamo sempre in tempo a toglierla se gli da fastidio.

Le cravatte per bambini poi sono molto colorate, magari con disegni dei loro cartoni animati non sembrano fuori posto al collo del bambino.

Eviterei la cravatta con il nodo preferendo una cravatta con la clip, che è già annodata e viene semplicemente attaccata ai bottoni del collo della camicia, detta anche cravatta di sicurezza (fonte http://www.cravatta.mobi) oppure una cravatta con un elastico che passa sotto il colletto. Salvano l’eleganza, ma non costringono il bambino a stare troppo attento a come si muove o a non toccare la cravatta per paura di sciogliere il nodo.

Quando l’abito è importante anche da bambini ultima modifica: 2014-09-02T19:19:15+00:00 da Salvatore - admin

Parliamone, lascia un commento