Abiti da cerimonia

Durante i preparativi per il mio matrimonio scelsi con cura il mio vestito, dedicai quella volta molto più tempo del solito al mio outfit, ma anche quella volta mia madre impiegò molto più tempo e dovette affrontare più dilemmi di moda di me.

Quando le feci notare che era il mio matrimonio, mi rispose che era un giorno importante anche per lei e che anche lei, accompagnandomi in chiesa, sarebbe stata al centro dell’attenzione.

Aveva ragione, naturalmente. Eventi importanti richiedono un abito appropriato.

Non sono molte le occasioni in cui tutta la famiglia deve vestire bene, ma in quelle poche occasioni bisogna investire sul proprio abbigliamento e sceglierlo con cura.

Per un uomo il ventaglio di possibilità è molto limitato: giacca e cravatta. Coordinato, spezzato, gessato, ma comunque un abito da uomo è un classico ben distinguibile. Anche volendo fare i moderni e gli anticonformisti, la base resta sempre pantalone e giacca. Puoi dire di no alla cravatta, scegliere il foulard al collo, il calzino colorato, ma alla fine non sarai mai distante dall’abito classico.

Per una donna ci sono molte più scelte nell’abito elegante. Sobrio o vistoso, colorato o toni del bianco e del nero. L’abito lungo è quasi obbligatorio per le cerimonie religiose, ma per eventi mondani spesso la donna sceglia un abito corto, l’importante è saperlo portare con eleganza.

abito da sera

Se si veste sempre casual le occasioni in cui ci avvolgiamo in abiti eleganti diventa quasi una festa, un motivo di divertimento. Quindi neanche i bambini devono essere privati di questa occasione di sentire la giornata speciale.

Il rischio nei vestire i bambini per cerimonie e feste importanti è quello di fargli scimmiottare gli abiti degli adulti. Non mi piacciono i bambini con la cravatta ed eccessivamente impomatati. Non mi piacciono neanche le bambine che vogliono apparire ragazze, e spesso non è loro la scelta.   Per le bambine meglio farle sentire principesse, fargli scegliere abiti vaporosi, gonne larghe, che giochino pure a fare le damine dell’ottocento.

L’importante è ricordarsi che per quanto sia speciale l’evento, alla fine i bambini vorranno giocare e quindi l’abbigliamento deve essere adeguato alla festa, ma anche comodo, che gli permetta di muoversi e correre e che non sia una tragedia se si sporca o si strappa.

Abiti da cerimonia ultima modifica: 2017-09-27T18:06:23+00:00 da Salvatore - admin

Parliamone, lascia un commento