I giocattoli migliori da regalare ai bambini

In questi giorni stiamo facendo spazio in un magazzino che utilizziamo per depositare le cose che non trovano spazio in casa. Un angolo è dedicato ai giocattoli che i nostri figli non usano più.

Considerando che il maggiore ha appena compiuto sedici anni, mentre la minore compirà tra poco otto anni, potete immaginare quanti giocattoli sono passati per entrambe le mani ed adesso giacciono quasi dimenticati nell’angolo di quel magazzino.

Ci sono molti giocattoli che suscitano ricordi ed emozioni e sinceramente dispiace darli via (stiamo tentando di regalarli agli amici con figli più piccoli o al limite alla Chiesa) e addirittura adesso che sono stati ritrovati torneranno in casa, su qualche mensola a ricordo di un infanzia che passa troppo velocemente.

Altri giochi invece quasi non ricordiamo di averci mai visto giocare i nostri figli, ed anche loro li liquidano senza mostrare alcun emozione nell’averli ritrovati.

Molti di questi giocattoli, quelli che emozionano, sono anche quelli con cui hanno giocato più a lungo, che sono rimasti per più tempo in giro per casa. Gli altri, quelli dimenticati, o sono regali non indovinati oppure appartengono alla categoria delle mode passeggere.

I giocattoli che a suo tempo piacquero di più ed anche adesso sono ricordati con più affetto sono tutti grandi classici, quei giochi a cui magari abbiamo giocato anche noi da bambini e che poi hanno entusiasmato anche i nostri figli.

mattoncini lego

I lego ad esempio sono intramontabili. Nella loro semplicità possono costruire mondi fantastici. Ai miei tempi erano solo tanti mattoncini colorati e, senza guida, ci si adoperava per riuscire a costruire qualunque cosa ci venisse in mente. Adesso con le scatole di lego a tema si può scegliere prima cosa costruire, e nella scatola ci sono pezzi particolari per riuscire a realizzare il modello prescelto. Ma nulla vieta di utilizzare questi mattoncini per fare altro, anche mischiando i mattoncini con quelli di altre confezioni. E’ questo il bello dei lego.

Un altro intramontabile negli affetti di tutti i bambini sono i peluche Trudi. Di questi in magazzino ce ne sono arrivati veramente pochi. I trudi sono ancora quasi tutti nelle camerette, sulle mensole a fare compagnia ai ragazzi che crescono. Il gatto trudi è molto apprezzato anche da Luna, il nostro vero gatto, che secondo me ne è innamorata. I peluche trudi sono magnifici: soffici, da aver continuamente voglia di accarezzarli e così teneri, con la loro espressione da cucciolo allegro.

peluche trudi

Trudi è una buona idea anche per i bambini più piccoli, che trovano nell’abbraccio del peluche tanta consolazione, ma per far divertire veramente i più piccoli meglio scegliere giochi prima infanzia adatti all’età.

Suoni, forme e colori sono quello che vogliono i bambini fino a tre anni, meglio se ricordano personaggi che conoscono, come Topolino o Minnie, o altri personaggi dei cartoni animati che amano guardare in tv.

giochi per l'infanzia

Per i giochi per i bambini piccoli certamente bisogna guardare alla sicurezza, costruiti senza materiali tossici o con parti che si possono staccare ed ingoiare, o parti acuminate che possono bucare. Certamente è sufficiente rivolgersi ad un negozio specializzato e conosciuto per trovare giocattoli adatti ai più piccoli.

I giocattoli migliori da regalare ai bambini ultima modifica: 2019-03-18T20:09:40+02:00 da Salvatore - admin

Parliamone, lascia un commento

Utilizziamo i dati qui inseriti solo per poter pubblicare il tuo commento.Leggi la pagina della privacy policy per sapere come proteggiamo i dati che inserisci per commentare. I commenti sono protetti da spam da Akismet. Leggi la privacy policy di Akismet per sapere come trattano i tuoi dati.